Home / eventi cinema / PESARO:Prende il via la 54-ma Edizione della Mostra Internazionale del Nuovo cinema di Pesaro (16-23 giugno) “

PESARO:Prende il via la 54-ma Edizione della Mostra Internazionale del Nuovo cinema di Pesaro (16-23 giugno) “

LA MOSTRA INTERNAZIONALE DEL NUOVO CINEMA,

CHE SI TERRÀ DAL 16 AL 23 GIUGNO 2018,

ALLA RICERCA DEL CINEMA A 360°

IL PROGRAMMA 2018:

Concorso Pesaro Nuovo Cinema – Premio Lino Miccichè

Questa sezione comprende  opere prime o seconde in anteprima mondiale: la selezione è curata da  Pedro Armocida ,Paola Cassano, Cecilia Ermini,Anthony Ettorre e Raffaele Meale.

Queste sono le opere:

 John McEnroe: In The Realm Of Perfection (L’empire de la perfection) diJulien Faraut.

– Zerzura dello statunitense Christopher Kirkley

-★ dell’austriaco Johann Lurf

– Los años azules della messicana Sofía Gómez Córdova

– América degli statunitensi Erick Stoll e Chase Whiteside

 Beware! The Dona Ferentes dell’italiano Daniele Pezzi

 

SATELLITE. Visioni per il cinema futuro

Invece questa sezione contiene opere prime e non firmate sempre da giovanissimi. La Selezione a cura di Anthony Ettorre, Annamaria Licciardello, Mauro Santini, Gianmarco Torri]

Sono stati scelti:.

– Softman di Pietro Librizzi;

– Gli evi lievi di Leonardo Bertini;

– Antropia di Stefano “URKUMA” De Santis, Elisa Piria, Luca Quagliato, Guglielmo Trupia;

– Da mani mortali di Mattia Biondi;

– Cosa può un corpo di Giulia Claudia Massacci, Massimiliano Mastroluca, Virginia Meneghini e Salvatore

Francesco Persano;

– Il viaggio di nozze di Danilo Monte;

– L’antropofagia, in fondo, è una questione cellulare di Matteo Gatti;

– XY di Maurizio Mercuri;

– In the Backward of Time di Danilo Torre;

– The Nightshift di Giovanni Giaretta;

Matrioska di Samuele Santieri;

– Dagadòl di Mariachiara Pernisa e Morgan Menegazzo;

La cognizione del calore di Salvatore Insana;

– Ab Ovo di Luca Ferri;

– Ubi amor ibi oculus (work in progress) e Nell’insonnia di avere in sorte la luce di Giorgiomaria Cornelio e

Lucamatteo Rossi;

– La molle terra di Samira Guadagnuolo;

– Chuva obliqua di Francesco Matteo Ceccarelli;

– Indagine su sei brani di vita rumorosa dispersi in un’estate afosa di Ilaria Pezone;

– Preludio ed ecfrasi su Alberto Camerini di Riccardo Giacconi.

 

Evento speciale: Le donne nel cinema italiano

Con “We Want Cinema. Sguardi di donne nel cinema italiano  si  vuole omaggiare la visione di registe, sceneggiatrici, attrici, produttrici, montatrici, scenografe, costumiste, e così via.

Ecco il programma:

Figlia mia di Laura Bispuri

Film d’amore e d’anarchia: ovvero “Stamattina alle 10 in via dei Fiori nella nota casa di

tolleranza di Lina Wertmüller

PADRE di Giada Colagrande

Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini

Ceci n’est pas un cannolo di Tea Falco .

Vogliamo anche le rose di Alina Marazzi

Riccardo va all’inferno di Roberta Torre –

 

Sguardi femminili russi

Il  cinema russo contemporaneo è  curato da Giulia Marcucci, dedicato a opere dirette da registe con due lungometraggi di finzione (The Net di A. Streljanaja e Pagans di A. Surkova, due di non fiction (Armonia di L. Sheinin e In the eye of the storm di E. Kozlova) e un cortometraggio

(Colera di S. Chernikova).

Omaggio Carlo Delle Piane – 70 anni di carriera attore. L’attore  ha attraversato con i grandi maestri la magnifica stagione del cinema italiano .L’incontro dell’attore  con Pupi Avati sarà decisivo per la sua svolta  , lo sceglierà per alcuni film che  riveleranno il suo talento drammatico.

Grazie all’interpretazione in “Regalo di Natale” sempre di Pupi Avati,l’attore Carlo  Delle Piane si aggiudica nel 1986 la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile.

.

Sarà ricordato anche  il magnifico  regista Ermanno Olmi recentemente scomparso.

Saranno proiettati un  inedito di Carmelo Bene con ” Nostra Signora di Turchi”

Sperimentare il ’68 – Lezioni di storia #3

La retrospettiva ricorda il 68’ attraverso :

– Org di Fernando Birri (1967-1978), un titolo che abbiamo scelto anche come omaggio al

grande cineasta recentemente scomparso;

– Umano, non umano di Mario Schifano (1969);

– Back and Forth di Michael Snow (1969);

– Dionysus in ’69 di Brian De Palma e Richard Schechner (1970);

– Reality’s Invisible di Robert Fulton (1971).

Animatori italiani oggi “, rassegna non competitiva curata da Pierpaolo Loffreda e realizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Urbino e di Macerata, e l’Istituto d’Arte Scuola del Libro di Urbino, riservata anche quest’anno alle più recenti opere inventive ed emozionanti realizzate da autori italiani di cinema d’animazione.

Per Cinema in spiaggia In collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale saranno riproposti  tre film che sono cult della storia del Cinema

Ecco il programma:

Sabato 16 giugno IL SORPASSO di Dino Risi (Italia/Francia 1962)

Domenica 17 giugno LA RAGAZZA CON LA VALIGIA di Valerio Zurlini (Italia 1961)

Venerdì 22 giugno AMARCORD di Federico Fellini (Italia/Francia 1973).

 

Il film di apertura di  sabato 16 giugno sarà proiettato  nella grande arena di piazza del Popolo del cult movie Hollywood Party di Blake Edwards con la strepitosa interpretazione di Peter Sellers.

 

Il Film di chiusura – DIVA! Di Francesco Patierno che omaggia  Valentina Cortese ‘interpretata’ da un cast all star: Barbora Bobulova,Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia D’Amico, Isabella Ferrari, Anna Foglietta, Carlotta Natoli, Greta Scarano.

Pesaro a Milano

Per il settimo anno consecutivo la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, in collaborazione

con Formacinema e Agis Lombardia, presenterà a settembre all’interno della manifestazione

Le Vie del Cinema 2018 (insieme al festival di Venezia e da quello di Locarno) i film vincitori

del Premio Lino Miccichè Concorso Pesaro Nuovo Cinema e del Premio del Pubblico Cinema

in piazza.

Print Friendly, PDF & Email

paola olivieri

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide