Home / arte e cultura / MARCHE:1 e il 2 MAGGIO GLI SPETTACOLI CON STUDENTI D’ITALIA ,SPAGNA E GERMANIA, E L’INCONTRO CON LO SCRITTORE PAOLO BARTOLINI

MARCHE:1 e il 2 MAGGIO GLI SPETTACOLI CON STUDENTI D’ITALIA ,SPAGNA E GERMANIA, E L’INCONTRO CON LO SCRITTORE PAOLO BARTOLINI

Rassegna nazionale Teatro della Scuola a Serra San Quirico: l’1 e il 2 maggio gli spettacoli con studenti d’Italia, Spagna e Germania, e l’incontro “L’amore che salva” con lo scrittore e filosofo Paolo Bartolini.

 

 

Nuovi e interessanti appuntamenti al Teatro Palestra di Serra San Quirico per la 37esima edizione della 37esima Rassegna nazionale Teatri della Scuola, il più importante appuntamento in Italia per il teatro educazione cui partecipano centinaia di studenti e scuole di varie regioni d’italia e dall’estero. Organizzata da ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, la Rassegna verte quest’anno intorno al personaggio chiave di Giacomo Leopardi per parlare anche – attraverso l’esperienza della poesia e del teatro – della necessità di educazione i giovani ai sentimenti, in un tempo e in una società in cui è sempre più difficile parlare di emozioni.

Mercoledì 30 aprile in cartellone sono 4 spettacoli, tutti ad ingresso gratuito. Si parte alle ore 9 con “Sui miei passi” dell’Associazione Culturale Lotus Piccola Compagnia Instabile, di Piombino (LI): la rappresentazione è ispirata alla vicenda di Rita Atria, giovane ragazza di Partanna che si scaglia contro la mafia, denunciando crimine, facendo nomi, decidendo di diventare una collaboratrice di giustizia, rinunciando alla vita normale di una qualsiasi adolescente in nome della verità. Alle ore 15 è la volta degli studenti della Scuola secondaria di 1° Grado “D.Alighieri” di Selargius (CA), in scena con “Ho visto sogni volare in pezzi”, un viaggio dentro le storie di ragazzi che vivono in Israele, Palestina, nei quartieri degradati del Nord America, in Colombia, Siria, Yemen, ragazzi che hanno gli stessi sogni di tutti gli adolescenti, ma le guerre, gli attentati, le guerriglie e la fuga rischiano di spegnere le loro speranze. Alle ore 21 gli studenti della Spagna presentano “Limite”, una combinazione di musica, danza e teatro che rappresenta il modo in cui coloro che cercano un futuro migliore trovano la via sbarrata da pregiudizi e confini; a seguire gli studenti di pedagogia teatrale di Rostock in Germania va in scena con “Behind the circus”, dove l’espressione teatrale si mescola con il mondo circense.

Giovedì 2 maggio due sono gli appuntamenti al Teatro Palestra. Alle ore 10, Paolo Bartolini, analista filosofo, formatore e saggista, presenta il suo libro “L’amore che salva”, riflessione sull’amore come cura di sé, del mondo e degli altri, come forza creativa, liberatoria e rigenerante. Alle ore 21, il Liceo Scientifico Diaz di Caserta (CE) propone lo spettacolo “Il presente non basta”, riflessione sull’emotività e sull’interiorità dei ragazzi in scena – studenti pragmatici, allievi arrabbiati, anime vaganti – che inseguono i loro sogni, l’Amore, la Bellezza.

Venerdì 3 maggio da non perdere, alle ore 9, uno degli eventi più attesi della manifestazione: l’Officina Europa, dimostrazione teatrale a conclusione del percorso d’incontro tra adolescenti e adulti in rappresentanza di un’Europa che non è utopia ma una solida realtà. Alle ore 15 “Le radici nell’acqua”, lo spettacolo del Liceo Scientifico Statale “O. Grassi” di Savona, e alle ore 21 l’associazione Theantropos di Torino va in scena con “Equilibri”.

 

La 37^ Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola è un progetto dell’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, con il sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Marche (Assessorato alla Cultura), l’Amat associazione Marchigiana attività Teatrali, Unione Montana dell’Esino Frasassi, Comune di Serra San Quirico. Gli sponsor sono Togni Acqua Minerale Naturale Oligominerale Frasassi, Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere.

 

DI SIMONA MARINI

Print Friendly, PDF & Email

paola olivieri

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide