Home / marche news / Ultime Pesaro:” Mi spendo per te”:il servizio messo a disposizione dal COC, per fornire generi di prima necessità e farmaci alle persone in quarantena o over 65 non accompagnate

Ultime Pesaro:” Mi spendo per te”:il servizio messo a disposizione dal COC, per fornire generi di prima necessità e farmaci alle persone in quarantena o over 65 non accompagnate

09 03 2020“Mi spendo per te”: il servizio messo a disposizione dal COC, per fornire generi di prima necessità e farmaci alle persone in quarantena o over 65 non accompagnate

Si chiama “Mi spendo per te”, il servizio che il Centro Operativo Comunale mette a disposizione della cittadinanza in questo delicato momento di emergenza. Nello specifico si tratta di un’assistenza a domicilio rivolta a due categorie:

  • persone in quarantena domiciliare
  • persone over 65 non accompagnate

A loro verrà messa a disposizione la fornitura di generi di prima necessità e farmaci. Per mettersi in contatto con il servizio occorrerà chiamare lo 0721387616, dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 19.

“È un bel lavoro di squadra – sottolinea il vice sindaco Daniele Vimini – nata nei giorni scorsi, pensata per chi ha difficoltà o non può uscire di casa. Di fronte a noi abbiamo uno scenario impensabile fino ad una settimana fa: in questi giorni abbiamo avuto molte richieste, anche da parte di giovani, di fare la propria parte in questo momento d’emergenza. Abbiamo avuto anche disponibilità da parte degli operatori dei centri di aggregazione, di svolgere attività al di fuori, per spiegare i comportamenti corretti da tenere”.

Input dell’iniziativa dato dal coordinatore eventi Massimiliano Santini.

“Con la Protezione Civile abbiamo attivato un gruppo di volontari che lavorerà per 12 ore al giorno, dalla mattina alla sera – aggiunge l’assessore all’Operatività Enzo Belloni -. Nel Centro Operativo è stata allestita una sala apposita, per gestire telefonate e richieste che arriveranno. Ci siamo attivati anche con la Caritas, per portare a domicilio il pacco per le persone in difficoltà, ovviamente se non sono in condizione di farlo. I volontari hanno un grande cuore, a loro il nostro ringraziamento (tutti gli operatori saranno muniti di guanti e mascherine ndr)”.

Tra i servizi a domicilio, anche quello di assistenza educativa scolastica dei disabili, pensato dall’assessorato alla Crescita, insieme alla Cooperativa Labirinto affidataria del servizio di assistenza educativa per l’integrazione scolastica dei disabili nelle scuole di Pesaro. “Un intervento dedicato ai ragazzi disabili e alle loro famiglie – così l’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli -. Una buona prassi confermata anche dal ministro Azzolina, una proposta che va sicuramente presa in considerazione, consapevoli del fatto che questi ragazzi appartengono ad una fascia più debole dell’ambiente scolastico, perché per loro la didattica a distanza è più difficile”. Il servizio è rivolto a ragazzi, dal nido alla scuola superiore, che non hanno autonomia.

Mi spendo per te è in collaborazione con Aspes, “I servizi proposti sono rivolti a persone che veramente ne hanno necessità – afferma Luca Pieri, presidente Aspes -.  La situazione che si sta vivendo in questi giorni è veramente complicata, soprattutto per i presidi sanitari a cominciare dalle farmacie, sia pubbliche che private. La farmacia che farà servizio con la Protezione Civile è quella “Andrea Costa” di via Giolitti, aperta tutti i giorni dalle 8 alle 20. I farmaci, tranne quelli da banco, richiedono la ricetta medica”.

Ricordiamo anche il numero verde della Regione Marche 800.936.677. “Il pensiero va a chi in questo momento è in quarantena, e a chi non ha autonomia – conclude il consigliere regionale Andrea Biancani -. Questo servizio nasce esclusivamente per loro, altrimenti il rischio è quello di disperdere le forze”.

Comune di Pesaro

 

Print Friendly, PDF & Email

paola olivieri

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide