Home / arte e cultura / “CarpegnArt. Artisti nel Montefeltro” apre un mese di eventi culturali in sicurezza.

“CarpegnArt. Artisti nel Montefeltro” apre un mese di eventi culturali in sicurezza.

Sabato 1° agosto 2020 prende il via a Carpegna

“Cultura d’estate 2020.

Piccolo festival di musica, parole e immagini”,

con un mese di concerti, spettacoli, cinema,

 presentazioni di libri, mostre, festival d’arte,

 video-conferenze e visite guidate,

 fino al 30 agosto 2020.

 

Il primo evento sarà, sabato 1° agosto alle ore 18, l’inaugurazione della mostra collettiva di pittura, scultura e arti visive di 40 artisti , CarpegnArt. Artisti nel Montefeltro”, aperta fino al 30 agosto.

 

Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito

e si svolgeranno in sicurezza, quasi tutte all’aperto.

 

CARPEGNA 30 07 2020 –   Conto alla rovescia per l’avvio di “Cultura d’estate 2020”: da sabato 1° agosto 2020 il “Piccolo festival di musica, parole e immagini” torna ad animare, per la XVI edizione, l’estate di Carpegna con un mese di concerti, spettacoli, cinema, presentazioni di libri, mostre, festival d’arte, video-conferenze e visite guidate, fino al 30 agosto 2020.

Anche quest’anno la rassegna estiva di eventi è stata fortemente voluta e organizzata dagli assessorati alla Cultura e al Turismo del Comune di Carpegna, in collaborazione con la Pro Loco Carpegna.

“Il festival Cultura d’Estate è da anni un appuntamento molto importante dell’estate di Carpegna. Un cartellone ricco di eventi musicali e culturali di qualità, in sicurezza e quasi tutti all’aperto, che accompagnerà i cittadini di Carpegna ed i turisti per tutto il mese di agostoevidenzia il sindaco di Carpegna Mirco Ruggeri.

“Cultura d’Estate è il Festival culturale e musicale di Carpegna e del Montefeltro, sempre molto seguito ed apprezzato. Presentiamo con orgoglio un programma ricco, variegato e di qualità – sottolinea l’assessore alla Cultura e alle Politiche sociali e sanitarie, Luca Pasquini – . Concerti, conferenze, presentazioni di libri nei luoghi più caratteristici di Carpegna. Con artisti e personaggi del nostro territorio, la bravissima Lucia Ferrati, il professor Simone Paci, il giornalista Luciano Paci, lo storico del Montefeltro Vittorio  Lombardi, lo scrittore Fabrizio Battistelli e tanti altri. Da De André al jazz manouche e alla poesia, da Raffaello a Tonino Guerra e Fellini, dall’esplorazione dei cieli in notturna alla visita guidata alla Pineta del Cippo, al rapporto storico tra Carpegna e il ciclismo. Si partirà con la grande mostra collettiva di pittura, scultura e arti visive di artisti di Carpegna e del Montefeltro, “CarpegnArt. Artisti nel Montefeltro”, che si potrà ammirare all’interno del maestoso palazzo dei Principi di Carpegna”, dal 1° al 30 agosto 2020: vi esporranno  oltre 40 artisti del Monfeltro, tra pittori scultori e fotografi”. L’inagurazione è in programma per sabato 1° agosto alle 18, quindi la mostra potrà essere visitata  negli orari 17 – 19 e 21 – 23, fino a fine agosto, ad ingresso libero.

 

Quindi la musica sarà di scena domenica sera 2 agosto alle 21 in piazza dei Conti con lo spettacolo “Lelouches trio in concerto”, clarinetto e due chitarre di Parigi”, che proporrà un viaggio musicale dalle atmosfere jazz manouche della Parigi anni ’30 fino a brani italiani e rock rivisitati sempre in chiave jazz manouche, per proseguire mercoledì 5 agosto alle 21 sempre in piazza dei Conti con la conferenza e videoproiezione su “Raffaello, il divino pittore”, che sarà tenuta dal professor Simone Paci.

La serata seguente, 6 agosto, piazza dei Conti ospiterà dalle 21  “Indimencanto 2020”: la VI edizione dello spettacolo di canzoni dal vivo, immagini e poesie, ideato dal gruppo “Indimenticanto”, s’intitola “80 Voglia di 90”.  Quindi venerdì 7 agosto alle 21 in piazza dei Conti sarà protagonista il libro “Riziero e il gioco dei tarocchi” di Fabrizio Battistelli (edizioni Imprimatur, 2015) con l’autore e le letture di Lucia Ferrati su “delitti, scandali, amori nella Carpegna e nel Montefeltro del 1740”).                

Sabato 8 agosto alle 18 nella sede espositiva in via Amaducci, di fianco al palazzo comunale, verrà inaugurata la mostra e il  concorso  fotografico “Fotografi a Carpegna”: l’esposizione si potrà ammirare fino al 30 agosto in orari 17 – 19 e 21 – 23.

La poesia sarà invece al centro della serata di domenica 9 agosto: dalle 21 “Il Giardino di Mezzanotte” ospiterà la seconda edizione di “Poesia in giardino” dal titolo “L’Amore ci salverà…”, con L’intervento di poeti di Carpegna e  del Montefeltro e di Francesco Mazzarini a voce e piano; sono previsti anche contributi video di grandi autori italiani e stranieri. 

Quindi lunedì 10 agosto dalle 21 in piazza dei Conti il giornalista Luciano Paci e Francesco Mazzarini presenteranno la serata dal titolo “Pedanlando, cantando, raccontando… Un paese, la bicicletta e le sue storie” con musica, immagini, parole e ospiti.

Piazza dei Conti ospiterà quindi una grande serata d’arte martedì 11 agosto dalle 21 con “SoapOpera Dream in concerto” che interpreterà “Arie e romanze nella bottega di Raffaello”: si esibiranno in scena il soprano Elisabetta Maddalena Cordella, il tenore Alessandro Moccia, al pianoforte Riccardo Maria Ricci e al violino Ferruccio Donaggio.

La musica sarà protagonista anche della serata di mercoledì 12 agosto dalle 21 sempre in piazza dei Conti con “I Sambene cantano De André” mentre nella  giornata del 14 agosto, dalle 10 si svolgerà, in piazza dei Conti, il “Festival dell’arte visiva”, concorso di disegno per bambini e ragazzi, con laboratori creativi a cura del professor Simone Paci.

Benedetta Andreoli

 

La serata del 16 agosto dalle 21 in piazza dei Conti sarà invece “un omaggio a Federico Fellini e Tonino Guerra nel centenario della loro nascita”: verrà proiettato il film “Amarcord” (1973, Premio Oscar 1975) ed interverrà la signora Lora, moglie del poeta e scenografo Tonino Guerra mentre il sassofonista Daniele Mancini interpreterà alcuni brani di Nino Rota.

Doppio appuntamento, poi, è previsto per la giornata del 18 agosto: si partirà alle 10 del  mattino per la “visita guidata al Monumento a Sandro Italico, al Museo della Pineta (Cippo) e passeggiata naturalistica, a cura del professor Simone Paci; quindi in serata, dalle 21, l’Auditorium comunale ospiterà l’incontro su “I microlaghi antichi e moderni nel versante est del Monte Carpegna”, con il professor Vittorio Lombardi, storico del Montefeltro.

“A spasso tra le stelle” è invece il titolo della serata del 19 agosto che prenderà il via alle 21 nel parcheggio di Passo Cantoniera: é prevista l’osservazione astronomica con il telescopio con l’intervento del direttore dell’Osservatorio Astronomico di Saludecio (Rn), Gian Franco Lollino.

Per la serata del 21 agosto l’appuntamento sarà alle 21 nel borgo di Ca’ Vandi-Paterno con la visita guidata alla chiesa “Santa Maria” e poi alle 21.30 si potrà assistere al concerto del “Trio 67”, un “racconto in jazz del 1976: Tenco, Jobim, De André, Bacharach, Martino, Beatles, Battisti”.

Seguirà un brindisi finale.

 

Tra le proposte che offre “Cultura d’Estate” c’è anche la novità del pacchetto “Carpegna Holiday”, in programma ogni giovedì al costo di 25 euro: si partirà alle 10 con la “Visita guidata a Palazzo” per proseguire alle 13 con la degustazione di prodotti tipici e terminare alle 15 con “Esperienza in bottega”. Si potrà scoprire il palazzo dei Principi di Carpegna anche tramite una visita guidata venerdì alle 21.15 e domenica alle 10.30 (per info e prenotazioni contattare l’Ufficio Iat di Carpegna al numero telefonico 0722-77326).

Inoltre a Carpegna si può anche visitare la “Mostra permanente di ricamo a mano”, aperta in via Mazzini 55, tutti i pomeriggi dalle 15.30 alle 19.

Benedetta Andreoli

Addetta  stampa  per Cultura d’estate 2020 . Carpegna.

 

Print Friendly, PDF & Email

paola olivieri

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide