L’AMLETO ‘RISCOPERTO’ TORNA IN SCENA VENERDÌ E DOMENICA AL FILARMONICO

Successo di pubblico e critica alla prima dopo 152 anni, con applausi a scena aperta

L’AMLETO ‘RISCOPERTO’ TORNA IN SCENA VENERDÌ E DOMENICA AL FILARMONICO

Alternanza di cast per le ultime due recite al Teatro Filarmonico di Verona, prima ripresa italiana dell’opera dimenticata di Franco Faccio su libretto di Boito da Shakespeare 

Amleto

di Franco Faccio

 

Venerdì 27 ottobre ore 20.00

Domenica 29 ottobre ore 15.30

Teatro Filarmonico di Verona

 

26 10 2023 Fondazione Arena riporta in vita il capolavoro dimenticato della Scapigliatura: Amleto del compositore e direttore veronese Franco Faccio non si vedeva in scena dal 1871. Alla prima di domenica scorsa, un Teatro Filarmonico gremito di pubblico e critica ha tributato consensi all’opera, con un apprezzato cast italiano di prestigio internazionale diretto da Giuseppe Grazioli nel nuovo allestimento firmato da Paolo Valerio. Ultime due repliche venerdì 27 e domenica 29 ottobre. Abbonati e possessori di biglietto per la recita di ieri sera, che non è andata in scena, possono chiedere il cambio data o il rimborso.

 

Una proposta nuova per gli anni ’60 dell’Ottocento: due giovani coraggiosi (e Scapigliati) creano un’opera tratta dalla più celebre tragedia di Shakespeare per rinnovare il panorama musicale italiano dominato da Verdi: fra sperimentazioni letterarie e musicali e compromessi fra tradizione italiana e innovazioni ispirate alla scena franco-tedesca dell’epoca, alla prima genovese del 1865 i ventenni Franco Faccio e Arrigo Boito riscuotono un buon successo, non replicato però alla Scala, dove l’opera cadde miseramente. Da allora l’oblio, fino al biennio 2014-2016, quando il direttore statunitense Anthony Barrese ne curò un’edizione critica e alcune esecuzioni, e Amleto rimise piede in Europa a Bregenz.

In Italia Amleto ha debuttato solo domenica scorsa nella città natale del compositore, nella nuova produzione di Fondazione Arena, salutata con grande partecipazione e apprezzamento di pubblico e critica, applausi a scena aperta, oltre 8 minuti di ovazioni finali. Amleto replica venerdì 27 ottobre alle 20 e domenica 29 ottobre alle 15.30.

Biglietti disponibili al link https://www.arena.it/it/teatro-filarmonico.

Per l’occasione firma la regia Paolo Valerio, direttore del Teatro Stabile del Friuli, profondo conoscitore di prosa e poesia di Shakespeare, già direttore del Teatro Stabile di Verona fino al 2021. Scene e projection design sono create da Ezio Antonelli, costumi di Silvia Bonetti e luci di Claudio Schmid. Sul palcoscenico si alternano artisti italiani di prestigio internazionale, a cominciare dai tenori Samuele Simoncini (27/10) e Angelo Villari (29/10) nell’impegnativa parte del protagonista, il tormentato principe di Danimarca. Dopo la prima con Gilda Fiume, Ofelia è affidata al soprano Eleonora Bellocci. Si conferma il restante cast, col baritono Damiano Salerno quale il Re Claudio, Marta Torbidoni quale Regina Geltrude, il tenore Saverio Fiore Laerte, e ben quattro bassi impiegati nell’originale partitura (Francesco Leone è Polonio, Alessandro Abis Orazio, Davide Procaccini Marcello, Abramo Rosalen lo Spettro). Completano il cast Francesco Pittari, Marianna Mappa, Enrico Zara, Maurizio Pantò, Nicolò Rigano, Valentino Perera. Il Coro di Fondazione Arena è diretto dal maestro Roberto Gabbiani, mentre sul podio dell’Orchestra areniana sale il maestro Giuseppe Grazioli.

Abbonati e possessori di biglietto per la recita di mercoledì 25 ottobre, annullata a causa dello sciopero nazionale, possono assistere a una delle due repliche in programma (venerdì 27 ottobre ore 20 o domenica 29 ottobre ore 15.30), senza cambiare biglietto; basta comunicare la data prescelta, scrivendo una mail a biglietteria@arenadiverona.it oppure telefonando al numero 045 8005151, dalle ore 9 alle 18. A seconda della disponibilità, verrà assegnato un nuovo posto nello stesso settore o in categoria più alta. I dettagli verranno comunicati via mail o telefonicamente. Coloro, invece, che non possono cambiare data hanno la possibilità di richiedere il rimborso, che avverrà a seconda del canale di vendita (biglietteria – call center – punto vendita) utilizzato per l’acquisto.

Parallele alla Stagione Lirica 2023 sono le iniziative di Arena Young, rivolte a studenti e personale di scuole, università, accademie. Fra queste, Ritorno a teatro, un percorso di avvicinamento all’opera e alla musica sinfonica proposto da Fondazione Arena: il mondo della Scuola potrà assistere alle rappresentazioni infrasettimanali in cartellone per la Stagione Artistica 2023 al Teatro Filarmonico, con tariffe speciali e con l’opportunità di partecipare ad un Preludio un’ora prima dello spettacolo, un momento di approccio alla trama, ai personaggi e al linguaggio del teatro in musica, che avrà luogo in Sala Maffeiana a cura di Fondazione Arena. Per Amleto è possibile partecipare al Preludio venerdì 27 ottobre alle 19. Info e prenotazioni: Area Formazione e Promozione Scuole  tel 045 8051933.

Fondazione Arena di Verona ringrazia BCC di Verona e Vicenza e Metinvest – Saving Lives, per il sostegno alle attività della Stagione Artistica 2023 al Teatro Filarmonico in qualità di main sponsor.

 

BIGLIETTERIA ARENA DI VERONA Via Dietro Anfiteatro 6/b, 37121 Verona

Aperta da lunedì a venerdì 10.30-16.00 | sabato 9.15-12.45 – Tel. 045 8005151

BIGLIETTERIA TEATRO FILARMONICO Via dei Mutilati 4/k, 37121 Verona

Aperta due ore prima dello spettacolo – Tel 045 8002880

Comunicato stampa proveniente Ufficio stampa Stampa

le foto Ennevi  NNEVI . Fondazione

error: Content is protected !!!